Chi sono

Ludotecaria 28enne, ho deciso di condividere la mia opinione non richiesta sull’educativa e l’istruzione in generale con il resto del mondo. Ho provato a svolgere un lavoro vero ma non ha funzionato; mia madre spera sempre che io passi un concorso e venga assunta nella pubblica amministrazione. Da buona figlia ingrata preferisco restare nell’educativa tra adolescenti in crisi, famiglie disastrate e Ludobus da scaricare. Prima o poi riuscirò a entrare a scienze della formazione primaria, fino ad allora le future generazioni saranno al sicuro.

Sogno una mia ludoteca, o meglio ancora, un versione italiana dei Land (cliccare qui per un idea più precisa, purtroppo lo trovate solo in inglese), un posto dove si possa imparare a dominare i pericoli attraverso il gioco  e l’esplorazione in sicurezza, senza dover costringere i bambini a rimanere immobili per intere giornate.

Nel mio tempo libero oltre a praticare Kendo, lo insegno nelle scuole elementari, cercando sempre di mischiare gioco e attività fisica.

Giochiamo?

Annunci